II e III media

Laboratori a cura di Marianna de Rènoche, A.C.S., Associazione di cooperazione e solidarietà e Laura Zordan, Associazione Amici dei popoli

Scheda del laboratorio WSA Indicazioni pre-laboratorio Attività tra i due incontri Test impronta ecologica Impegno post-laboratorio Campagna “gener_azioni_sostenibili” Suggerimenti di ascolto, lettura e visione
Share this Story

3 Comments


  1. Antonella Nardi e Eugenia De Angelis

    gennaio 10, 2019 at 8:00 am

    Buongiorno a tutti,
    volevamo segnalare come tra tutti, l’incontro di formazione che ci ha particolarmente colpito è stato quello dedicato all’ARIA, in particolare la nostra “aria di casa”, quella che in qualche modo ci tocca più da vicino.
    Con i nostri alunni ne abbiamo parlato ed è un tema che li ha sensibilizzati molto.
    Grazie
    Eugenia De Angelis e Antonella Nardi (IC CAMPODARSEGO).

    Reply

  2. Antonella Nardi e Eugenia De Angelis

    gennaio 10, 2019 at 8:00 am

    Buongiorno a tutti,
    volevamo segnalare come tra tutti, l’incontro di formazione che ci ha particolarmente colpito è stato quello dedicato all’ARIA, in particolare la nostra “aria di casa”, quella che in qualche modo ci tocca più da vicino.
    Con i nostri alunni ne abbiamo parlato ed è un tema che li ha sensibilizzati molto.
    Grazie
    Eugenia De Angelis e Antonella Nardi (IC CAMPODARSEGO).

    Reply

    • blog_insegnanti

      febbraio 12, 2019 at 10:26 am

      Grazie Antonella ed Eugenia, bella la modalità di commento corale! Ci fa capire che questi temi generano riflessioni da condividere tra colleghe e colleghi, ancor prima che con i propri studenti.
      Sicuramente l’intervento sull’aria ha saputo ben toccare la sensibilità di molti, trattando anche casi concreti dei nostri territori. Questo non vuole scoraggiarci, ma al contrario infondere speranza in un cambiamento possibile, agito dal basso, dai cittadini stessi che si informano e non vogliono soccombere a delle ingiustizie. Vedere, nella presentazione di Miazzi, i bambini accompagnare i genitori alle manifestazioni per rivendicare il diritto ad un’aria pulita, sottolinea quanto le generazioni future sono quelle che hanno la posta in gioco più alta ma anche la possibilità di fare la differenza.
      Buon lavoro!
      Stefania

      Reply

Lasciaci la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.